Sulla Programmazione

Quattro chiacchere sulla programmazione e sulle bit-tecnologie con Fabrizio Cipriani

I linguaggi di programmazione più popolari

Vi siete mai chiesti quali sono i linguaggi di programmazione più usati? E quelli più richiesti dalle aziende? Esiste un linguaggio "migliore" di altri, e se c'è, perchè è considerato migliore?

Esistono linguaggi che sono più adatti di altri in un particolare contesto. Il linguaggio C ad esempio è più adatto a scrivere un programma che deve essere piccolo e veloce, come ad esempio un driver. Python e Php d'altra parte sono più adatti a scrivere una applicazione web, mentre MathLab è molto utile in campo scientifico e ingegneristico.

Con una certa sicurezza, è anche possibile affermare che ...

Il web dinamico secondo AngularJS

AngularJS è un framework per lo sviluppo in linguaggio Javascript di applicazioni web dinamiche, o anche per quelle che vengono chiamate Single Page Applications (SPA).

Creato nel 2009 da Misko Hevery e Adam Abrons, ha progressivamente conquistato l'interesse degli sviluppatori fino a diventare uno dei framework javascript più utilizzati del web.

Abrons dopo un pò lascio il progetto, ma Hevery, che è un dipendente di Google, ha continuato a lavorare alla libreria con i colleghi Igor Minar e Vojta Jina.

AngularJS è conosciuto per essere un framework che segue il pattern MVW. Guardando le iniziali del curioso acronimo, noterete ...

Le tre virtù di un grande programmatore

Navigando su internet nei meandri dei siti dedicati allo sviluppo applicativo capita ogni tanto di trovare frasi o aneddoti divertenti sulla programmazione.

L'altra volta mi sono imbattuto per la prima volta nelle "Tre virtù di un grande programmatore". Io le ho scovate solo qualche settimana fa, ma pare che queste perle di saggezza siano in giro da parecchio tempo, e che siano anche ben conosciute nel nostro ambiente.

La paternità delle tre virtù va attribuita a Larry Walls, l'inventore del linguaggio Perl, il quale le cita nel suo libro "Programming Perl".

Eccole qua:

  1. Pigrizia. La qualità che ti ...

OAuth 2 e i suoi predecessori: breve storia dell'autenticazione online

Quando Tim Berners-Lee inventò il web, il suo unico scopo era quello di aggregare informazioni presenti su computer differenti perchè potesse essere più facile consultarle.

Ma non appena l'idea rivoluzionaria del web prese piede, fu immediatamente chiaro che occorreva anche trovare il modo di proteggere i dati riservati: se un utente provava ad accedervi, il web server doveva identificarlo e verificare se l'accesso poteva essere consentito.

HTTP Basic Access Authentication

La prima forma di autenticazione per il web fu la HTTP Basic Access Authentication: se il server vuole che l'utente si autentichi, lo comunica al brower, il ...

La più strana caratteristica di un linguaggio di programmazione

Stavo consultanto l'insostituibile StackOverflow quando mi cade l'occhio su una bizzarra domanda posta da un utente.

L'utente chiede quale sia la più strana caratteristica di un linguaggio di programmazione che vi sia capitato di incontrare.

La risposta più votata riguarda il linguaggio C, dove si può far riferimento ad un elemento di un array sia in questo modo:

a[10]

che in quest'altro:

10[a]

Il secondo metodo appare per lo meno inusuale, ma è più chiaro se pensiamo, come dice un utente nei commenti, che in C gli array non sono altro che puntamenti in ...

Passando a Pelican

Era un pò che ero insoddisfatto di BlogEngine.Net, il motore che usavo per questo blog. La sua comunità non era più attiva come un tempo, e cercavo qualcosa di più agile e flessibile.

Dopo aver vagato su internet alla ricerca di una piattaforma "swiss knife" che contenesse tutte le funzionalità di cui un blogger avesse mai potuto aver bisogno, mi sono chiesto: ma perchè non un generatore di sito web statici?

I generatori di siti statici trasformamo un input in testo (tipicamente documenti scritti nei nuovi linguaggi di formattazione semplice del testo, come o Markdown o reStructuredText) in HTML ...

Le closures e C#

Chi è abituato ad usare internet per tenersi aggiornato, o chi legge gli ultimi libri sui linguaggi di programmazione, avrà sicuramente già incontrato il termine "closure".

Che cos'è una closure? Se siete arrivati qua con una ricerca su Google vi sarete già imbatutti in mille definizioni (un pò come mi accadde quando fui io a cercarle per la prima volta). Un esempio di closure dovrebbe facilitare le cose:

1
2
3
4
5
List<Video> FindAllShorterThen(List<Video> videos, int maxMinutes)
{  
 return lessons.FindAll(delegate(VideoLesson lesson)    
     { return lesson.Duration < maxMinutes; } );  // <-- closure
}

Per chi conosce il C# l'esempio ...

Streaming della webcam su internet con Ubuntu (e controllo da Android)

Mettere in piedi un piccolo sistema di video-sorveglianza non è una impresa poi così difficile possedendo una webcam economica, una connessione ad Internet e Ubuntu. Vediamo un paio di semplici e utili strumenti per assumere il controllo della propria web-cam.

Motion

Motion è un semplice, notevole software di motion detection per Linux. Motion ci permette di collegarci alla nostra webcam attraverso una pagina internet, e di salvare una immagine su disco tutte le volte che viene individuato un movimento.

Avviamo l'installazione:

fc@ubuntu:~$ sudo apt-get install motion

Una volta eseguita l'installazione, creiamo il file di configurazione:

fc@ubuntu ...

Il signor Javascript, il dottor $.Deferred e la Piramide della Sventura

E' difficile parlare della programmazione Javascript senza discutere delle tecniche di programmazione asincrona.

La programmazione asincrona

La programmazione asincrona si rende necessaria quando scriviamo del codice che blocca l'I/O per lunghi periodi (un esempio a caso, Ajax), oppure quando usiamo i timers. In questi casi tipicamente si indica al sistema qual'è l'operazione da eseguire e gli si passa una funzione "callback", da chiamare ad operazione terminata. Il ...

Passato e futuro di Javascript

Si può dire che qualsiasi sviluppatore che ha avuto a che fare con il web, e non solo, abbia conosciuto con quella meraviglia di linguaggio che è Javascript. 

Breve storia di Javascript

Javascript nacque nel 1995 come modulo di Netscape da un'idea di Brendan Eich (per chi fosse amante delle curiosità, Brendan scrisse Mocha, il primo nome di Javascript, in soli 10 giorni). Circa un anno dopo l'idea fu ripresa (o piuttosto reverse-engineered) da Microsoft la quale creò JScript e lo integrò con l'Internet Explorer di Windows 95.

Javascript acquistò subito molta popolarità tra gli "scripters", sia ...